EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Italia al voto... per chi ci è riuscito!

Italia al voto... per chi ci è riuscito!
Diritti d'autore 
Di Cinzia Rizzi
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

In molti seggi da nord a sud, si sono formate lunghe code. E, in alcuni casi, gli elettori se ne sono andati senza aver espresso il loro voto

PUBBLICITÀ

Italia al voto. Non senza intoppi. In diversi seggi, in particolare a Roma e Milano, sono stati registrati ritardi e lunghe code d'attesa. In molti hanno deciso di lasciare perdere ed andarsene. senza esprimere il proprio voto. Come è successo all'istituto Guido Alessi della capitale.

"Sono arrivato questa mattina qui, per esercitare il mio diritto di voto, alle ore 7", spiega un elettore. "Sono arrivato qui, ho trovato già una lunga fila di elettori e un agente di pubblica sicurezza mi ha detto che non si poteva entrare ai seggi, perché non c'erano i verbali."

Indignata un'altra residente romana: _"Sinceramente non capisco il perché di questi ritardi. Perché già dal giorno prima, il seggio avrebbe dovuto essere predisposto per tutto. E ho visto anche che molta gente se ne è andata senza poter esercitare il proprio diritto di voto".
_

Video editor • Cinzia Rizzi

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Siccità e desertificazione: la Sicilia deve fare i conti con il cambiamento climatico

L'Etna torna a eruttare: allerta arancione, problemi ai voli a causa della cenere

Stromboli, lava e nubi di cenere del vulcano sul mare. Vulcanologo Ingv "fuori dall'ordinario"