Mosca, marcia per la verità su Nemtsov

Mosca, marcia per la verità su Nemtsov
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Migliaia di russi sfidando un freddo di 15 gradi sotto lo zero, hanno sfilato per il centro di Mosca per ricordare l'oppositore Boris Nemtsov, ucciso tre anni fa a due passi dal Cremlino.

PUBBLICITÀ

Migliaia di russi sfidando un freddo di 15 gradi sotto lo zero, hanno sfilato per il centro di Mosca per ricordare l'oppositore Boris Nemtsov, ucciso tre anni fa a due passi dal Cremlino. Al corteo i partecipanti hanno esposto cartelloni con scritto "Gli eroi non muoiono" mentre "Una Russia senza Putin" è stato tra gli slogan più citati dai manifestanti.

ILYA YASHIN, MEMBRO OPPOSIZIONE E ORGANIZZATORE MARCIA:
"Prima di tutto siamo qui per onorare la sua memoria, in secondo luogo per richiedere chiarezza sul suo assassinio, perché chi lo ha ucciso è in carcere, ma i mandanti sono ancora in libertà ed è probabile che siano ancora in posizioni di vertice. Terza cosa, siamo qui per mostrare solidarietà con le idee che Nemtsov ha combattuto e per le quali, alla fine, ha pagato con la sua vita. "

Dopo il corteo, molte persone si sono recate sul ponte Bolshoy Moskvoretsky, vicino alla Piazza Rossa, dove fu assassinato Nemtsov, per lasciare dei fiori in ricordo del politico. L'opposizione vorrebbe che il ponte fosse dedicato a lui.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia: l'opposizione scende in piazza per ricordare Boris Nemtsov

Guerra in Ucraina: pressione dei russi a est, nei territori di Avdiivka e Zaporizhzhia

Elezioni presidenziali russe, inizia il voto anticipato nelle aree remote dell'Estremo Oriente