EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Angelina Jolie contro la violenza sulle donne in guerra

Angelina Jolie contro la violenza sulle donne in guerra
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'attrice e inviato speciale dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati alla Nato a Bruxelles per incontrare il Segretario Generale dell'alleanza Atlantica Jens Stoltenberg

PUBBLICITÀ

La violenza sessuale utilizzata come un'arma di guerra per terrorizzare e traumatizzare intere popolazioni. A Bruxelles presso la sede della Nato, l'inviato speciale dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati l'attrice Angelina Jolie ha incontrato il Segretario generale dell'alleanza atlantica Jens Stoltenberg. I due avevano in precedenza collaborato ad una pubblicazione dal titolo: "Perchè la Nato deve difendere i diritti delle donne".

Intere popolazioni nelle zone di guerra, sono le vittime delle peggiori violenze come nel caso degli Yazidi nelle mani dell'Isis. L'incontro di oggi significa maggiore protezione e giustizia per queste persone.

Angelina Jolie: 

Non può esserci una pace e una sicurezza duratura senza gli stessi diritti e la partecipazione da parte delle donne in tutte le società e questi diritti non possono essere raggiunti in un ambiente in cui i crimini contro le donne e le giovani restano impuniti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Rapita dall'Isis, ritrova il suo aguzzino in Germania

Ucraina, Stoltenberg: "Ancora non c'è accordo sui finanziamenti a lungo termine"

Analisi: le navi russe schierate a Cuba sono una "dimostrazione di forza" di Putin