EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Torino, l'odissea dei migranti al confine italo-francese

un migrante 17enne lungo il sentiero per il Col de l'Echelle
un migrante 17enne lungo il sentiero per il Col de l'Echelle
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'obiettivo resta arrivare in Francia, senza essere intercettati dalla Gendarmierie. Migranti africani hanno continuato ad attraversare le valli alpine piemontesi lungo tutto il periodo natalizio: le squadre di Croce rossa e Soccorso alpino hanno ricevuto decine di Sos, spesso da minori soli

PUBBLICITÀ

Puntano a oltrepassare il confine francese, senza essere intercettati dalla Gendarmerie. Ma nessuno di loro possiede equipaggiamento e vestiti da montagna, e cosi' spesso si perdono nei sentieri che da Bardonecchia conducono al Col de l'Echelle. 

Decine di migranti continuano a tentare di raggiungere la Francia attraverso la Val di Susa:   le squadre del Soccorso Alpino hanno risposto a decine di Sos a cavallo tra Natale e Capodanno, quasi sempre in piena notte, trovandosi in molti casi di fronte a minorenni non accompagnati arrivati a un passo dall'assideramento. 

La cosiddetta "Via delle Alpi" ha iniziato a venire usata dai migranti attorno all'estate del 2015: quell'anno, circa 600 persone tentarono la traversata, ma già nel 2016 il numero era decuplicato, con oltre seimila passaggi. 

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Torino, iniziato lo sgombero dei rifugiati all'ex Villaggio Olimpico

Migranti soccorsi a Natale: 373 arrivano ad Augusta

MIgranti riportati in Libia