ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vertice Francia-Palestina, USA imputati

Lettura in corso:

Vertice Francia-Palestina, USA imputati

Vertice Francia-Palestina, USA imputati
Dimensioni di testo Aa Aa

"Gli Stati Uniti si sono marginalizzati accettando il riconoscimento di Gerusalemme come capitale di Israele all'Onu". È durissimo il presidente francese Emmanuel Macron in occasione della visita a Parigi del presidente dell'autorità nazionale palestinese Mahmoud Abbas. Nell'auspicare un cammino verso la pace, Macron ha comunque segnato un'inversione di tendenza netta rispetto al passato recente e alla vicinanza dell'ex premier Valls con Israele.

"L'unica soluzione possibile è quella dei due stati e dell'accordo fra le parti", ha detto.

Anche Abbas è tornato sulla decisione di Washington: "Questa scelta di trasferire l'ambasciata a Gerusalemme va contro tutte le leggi internazionali e impedisce agli Usa di poter assumere un ruolo guida nella soluzione del nodo israelo-palestinese".

È stato anche sottolineato il riavvicinamento fra le due anime irreconciliabili della Palestina: Anp e Hamas che controlla soprattutto la striscia di Gaza. Abbas è poi ritornato a criticare la politica di espansione delle colonie nei territori palestinesi e ha ripetuto che lo Anp rifiuta la violenza e cercherà sempre di arrivare a una soluzione pacifica dell conflitto.

Certo però questo nuovo indirizzo diplomatico di Parigi non mancherà di scatenare reazioni sia a Washington che a Gerusalemme.