This content is not available in your region

Nozze gay: condanna per l'Italia

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Nozze gay: condanna per l'Italia

Da Strasburgo arriva una condanna per l’Italia. Il Bel Paese ha violato l’articolo 8 della Convenzione europea dei diritti umani, rifiutando di registrare i matrimoni omosessuali contratti all’estero e negando quindi loro la protezione legale e altri diritti associati.

La sentenza emessa riguarda il ricorso di sei coppie gay di cittadini e cittadine italiani che si sono sposati in Canada, California, Usa e Paesi Bassi prima del 2011 e che nel 2012 avevano presentato alla Corte europea la loro causa contro l’Italia.

Sempre secondo Strasburgo, gli Stati sono liberi di restringere il matrimonio alle coppie eterosessuali, ma le coppie dello stesso sesso hanno bisogno di un riconoscimento legale e di protezione. Ora l’Italia dovrà risarcire ciascuna coppia con 5mila euro per i danni morali e una cifra forfettaria di 10mila euro da dividere tra le coppie per il rimborso delle spese procedurali.