ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Motociclisti, musica e sosia: l'addio della Francia a Johnny Hallyday

no comment

Motociclisti, musica e sosia: l'addio della Francia a Johnny Hallyday

Un omaggio popolare in linea con lo spirito di questo "Elvis francese", scomparso mercoledì a 74 anni e celebrato dal presidente Macron come un "eroe" della Nazione. La Francia ha dato questo sabato l'ultimo abbraccio a Johnny Hallyday, riabilitata icona del rock transalpino, che Parigi e la Francia "colta" hanno a lungo guardato con supponenza. Partito dalla sua abitazione, ai margini della città, il corteo funebre ha poi attraversato gli Champs Elysée, tra migliaia di fan, accorsi per esprimere il loro cordoglio. In omaggio allo stile che incarnava, il corteo era accompagnato da circa 700 motociclisti. Poi una cerimonia religiosa nella Chiesa della Madeleine, trasmessa in diretta sulla tv nazionale e riproposta all'esterno su maxischermi, prima della quale il presidente francese Macron aveva parlato di lui come di un patrimonio nazionale: "Johnny apparteneva a voi - ha detto - Johnny apparteneva al nostro paese".

Altri No Comment