EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Caso Flynn: contatti con i russi voluti da più persone

Caso Flynn: contatti con i russi voluti da più persone
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Per i media locali nel mirino ci sarebbe anche Jared Kushner, genero di Donald Trump, che avrebbe dato l'ordine all'ex consigliere di contattare i russi.

PUBBLICITÀ

Le indagini sul Russiagate vanno avanti e il cerchio intorno a Trump inizia a stringersi. A sorpresa è arrivata la dichiarazione di colpevolezza dell'ex consigliere alla sicurezza nazionale Michael Flynn che ha ammesso di aver mentito all'Fbi circa gli incontri con l'ex ambasciatore russo a Washington. Non solo Flynn si è detto pronto a collaborare con la giustizia. Per i media locali l'ex consigliere potrebbe arrivare a dire che sarebbe stato Trump a chiedergli di avviare contatti con i russi

Nel mirino sarebbe finito anche Jared Kushner il genero di Donald Tump che secondo quanto riferito da alcuni quotidiani avrebbe dato l'ordine a Flynn di contattare i Russi. Secondo un' esperta di diritto presso la Brooklyn Law School che ha esaminato gli atti del procedimento, più persone potrebbero aver chiesto di avvicinare figure legate a Mosca.

Le dichiarazioni di Flynn hanno colto di sorpesa la Casa Bianca e la famiglia del presidente . Solo pochi giorni fa Donald Trump aveva detto ai suoi piu' stretti consiglieri che non era preoccupato per l'esito delle indagini condotte dal procuratore speciale per il Russiagate, Robert Mueller.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Donald Trump è a Milwaukee per la convention repubblicana, Biden: "No ad atti di violenza"

Chi era Thomas Matthew Crooks: l'uomo che ha sparato a Donald Trump

Attentato a Trump: la cronologia in immagini dell'attacco