Indonesia: riapre nel pomeriggio l'aeroporto di Bali

Indonesia: riapre nel pomeriggio l'aeroporto di Bali
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Era rimasto bloccato da 2 giorni per il fumo e le ceneri del vulcano Agung

PUBBLICITÀ

Con grande sollievo dei circa 120mila turisti intrappolati a Bali, l'aeroporto internazionale dell'isola ha riaperto mercoledì dopo tre giorni di chiusura a causa delle ceneri liberate nell'atmosfera dal vulcano Agung a rischio di eruzione.

COSA SAPPIAMO FINORA

L' aeroporto è stato riaperto alle 15:00 ora locale (08:00). "Ma continuiamo a monitorare costantemente la situazione a terra", ha detto l' AFP al portavoce dell' aeroporto AFP Ngurah Rai de Bali, Aroe Ahsanurrohim, non escludendo una nuova chiusura in caso di vento avverso.

Inizialmente, l'aeroporto doveva rimanere chiuso almeno fino a giovedì mattina, ma i venti favorevoli hanno cambiato la direzione delle ceneri.

Fino ad oggi, le autorità ritenevano che le ceneri diffuse nell' atmosfera dal vulcano sull'isola indonesiana costituissero un pericolo per gli aerei. Questo aveva costretto molti turisti a rimanere bloccati.

Il monte Agung, che culmina a poco più di 3.000 metri d'altezza e che si trova a circa 75 chilometri dalle principali destinazioni turistiche di Kuta e Seminyak, emette da diversi giorni spesse colonne di fumo grigio e si teme sempre una sua grande eruzione. 

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Bali, eruzione del vulcano Agung: cosa sappiamo finora

Indonesia, sale a 22 il numero delle vittime dell'eruzione del Monte Marapi

Indonesia, almeno 11 escursionisti morti e 12 dispersi nell'eruzione del Monte Merapi