Elezioni locali a Cuba: affluenza sfiora l'86%, in lieve calo

Elezioni locali a Cuba: affluenza sfiora l'86%, in lieve calo
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nel 2015 la partecipazione fu più elevata del 2,4%. Voto senza sorpresa visto che l'unico partito legale è quello comunista e che non ci sono candidati di opposizione. È la prima fase del processo elettorale che si concluderà con la nomina del successore di Raul Castro.

PUBBLICITÀ

Le elezioni locali a Cuba hanno registrato un affluenza in calo secondo dati ufficiali. Ha partecipato quasi l'86% degli aventi diritto, circa due punti in meno rispetto all'aprile del 2015. Eletti circa 11.400 consiglieri municipali, mentre in 1100 circoscrizioni domenica si svolgerà il ballottaggio.

C'è un lieve aumento della rappresentanza femminile, poco più del 35% degli eletti è donna secondo la presidente della commissione elettorale Alina Balseiro.

Elezioni senza sorpresa visto che l'unico partito legale è quello comunista. L'opposizione non è riuscita a presentare candidati, i dissidenti hanno denunciato pressioni delle autorità durante i comitati di quartiere che designavano i candidati per levata di mano.

A inizio 2018 le elezioni dei deputati dell'assemblea nazionale che poi nomineranno i membri del consiglio di Stato che sceglierà il successore di Raul Castro che ha già annunciato che non punterà a un nuovo mandato.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Raul Castro passa la mano