EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Zimbabwe: Mugabe si è dimesso, il presidente lascia dopo 37 anni al potere

Zimbabwe: Mugabe si è dimesso, il presidente lascia dopo 37 anni al potere
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Lo ha annunciato in una lettera inviata al Parlamento, migliaia di persone in festa nelle strade della capitale Harare. Emmerson Mnangagwa dovrebbe succedergli entro le prossime 48 ore

PUBBLICITÀ

In Parlamento era appena cominciata la seduta straordinaria per avviare la procedura di impeachement nei suoi confronti, ma Robert Mugabe ha giocato d’anticipo. Il presidente dello Zimbabwe ha annunciato le sue dimissioni in una lettera inviata all’Assemblea e letta ai parlamentari dallo speaker Jacob Mudenda.

Un annuncio accolto con un’ovazione da gran parte dei parlamentari. Contemporaneamente migliaia di persone sono scese in strada nella capitale Harare per festeggiare. L’ormai ex presidente lascia il potere dopo 37 anni. Nella lettera Mugabe spiega di essersi dimesso di sua iniziativa per favorire un passaggio di potere non violento. L’ex eroe della guerra d’indipendenza alza bandiera bianca una settimana dopo la presa di potere da parte dei militari, che lo avevano messo agli arresti domiciliari.

Una crisi causata dalla guerra tra fazioni all’interno del partito di maggioranza (ZANU-PF) per la successione a Mugabe. Da una parte i veterani della guerra d’indipendenza vicini ad Emmerson Mnangagwa, vicepresidente ed ex braccio destro di Mugabe, il cui allontanamento a inizio novembre, caldeggiato dalla moglie del presidente, aveva convinto i militari ad intervenire.

A loro si opponevano le nuove leve del partito, le generazioni più giovani che avevano trovato un riferimento proprio nella consorte di Mugabe, Grace, che negli ultimi anni non ha mai nascosto le sue intenzioni di succedere al marito. Una guerra tra fazioni che ha messo fine all’era Mugabe e ha spento definitivamente i sogni di gloria di Grace.

Ad uscirne vincitore è Emmerson Mnangagwa che, secondo quanto annunciato dal segretario di ZANU-PF Patrick Chinamasa, dovrebbe assumere la carica di presidente entro le prossime 48 ore.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Scozia, il primo ministro Humza Yousaf si dimette prima del voto di sfiducia

Ucraina: arrestato e poi rilasciato su cauzione il ministro dell'agricoltura Mykola Solsky

Spagna: la strategia di Sánchez per rispondere alle accuse dell'opposizione