This content is not available in your region

Salerno: i funerali delle 26 donne migranti morte in mare

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Salerno: i funerali delle 26 donne migranti morte in mare

Lutto cittadino per le esequie celebrate presso il museo monumentale di Salerno, delle 26 ragazze di origini nigeriane morte in mare il 3 novembre scorso. Si trovavano a bordo di un barcone con circa 400 migranti recuperato a largo delle coste libiche e fatto attraccare nel porto del capoluogo campano.

Funerali interreligiosi, due delle 5 donne identificate erano di religione sia cristiana che musulmana. Il rito è stato celebrato dal vescovo Moretti, insieme all’imam Abderrhmane Es Sbaa. Alla presenza delle autorità cittadine, provinciali e regionali. Nell’ultimo saluto alle salme il Vescovo ha ricordato che “queste donne che non conosciamo, sono nostre sorelle e che la vita non è una corsa a chi arriva primo, ma che è importante aiutarci tutti”.

L’autopsia sui corpi delle vittime tutte donne, ha confermato che il decesso è avvenuto per annegamento o assideramento. Due di loro erano incinte.