EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

"Puigdemont? Accetterà un accordo", parola di analista

"Puigdemont? Accetterà un accordo", parola di analista
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Secondo l'analista politico Antoni Gutiérrez-Rubí, Barcellona verrà a patti con Madrid e non è escluso che Puigdemont partecipi alle elezioni catalane del 21 dicembre...

PUBBLICITÀ

La novità di una situazione inedita, un sondaggio che scopre che non è scontata la vittoria degli indipendentisti alle prossime elezioni catalane. Attivato l’iter aperto dall’articolo 155 della costituzione spagnola, destituito il governo locale, ‘quale sarà il futuro politico della Catalogna?’ è la domanda che tutti si fanno.
‘Dobbiamo avere pazienza perseveranza e prospettiva’, ha detto l’ex presidente della regione Carles Puigdemont, invocando opposizione democratica all’articolo 155.
Secondo l’analista Antoni Gutiérrez-Rubí, Puigdemont accetterà un accordo.
“Ha misurato molto bene le parole, non ha rivendicato la repubblica catalana e sorprende che non lo abbia fatto; inoltre non ha detto o proposto qualcosa che significhi disobbedienza diretta dell’articolo 155. Ha chiamato all’opposizione democratica senza indicare come concretamente e una traccia importante della sua breve dichiarazione è che ha parlato di pazienza, perseveranza e prospettiva, come allontanando a un altro tempo, a un tempo futuro, il sogno e la sfida dell’indipendenza, della repubblica sognata o proclamata o desiderata” -ha detto l’analista.
Per Gutiérrez-Rubí è significativo che Puigdemont non abbia espresso contrarietà alle elezioni indette dall’esecutivo di Madrid per il 21 dicembre. Elezioni alle quali potrebbe anche partecipare.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La vittoria dei socialisti alle elezioni in Catalogna pone fine al predominio degli indipendentisti

Carles Puigdemont annuncia candidatura alle elezioni presidenziali catalane

Elezioni in Catalogna: il 21 marzo Puigdemont scioglierà il nodo candidatura dalla Francia