Catalogna: ecco le prossime mosse di Madrid

Catalogna: ecco le prossime mosse di Madrid
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dopo la dichiarazione d’indipendenza della Catalogna, Madrid prepara le contromisure

PUBBLICITÀ

Dopo la dichiarazione d’indipendenza della Catalogna, Madrid prepara le contromisure.

Il Premier spagnolo, Mariano Rajoy, avvierà repentinamente l’iter per l’applicazione dell’articolo 155 della Costituzione, che sospende l’autonomia catalana.

Prima mossa sarà quella di prendere il controllo del Parlamento catalano, che avrà soltanto una funzione meramente rappresentativa: spetterà all’autorità centrale proporre e far votare norme.

Anche il Dipartimento degli Interni catalani, che gestisce i Mossos d’Esquadra, dipenderà dal Ministero degli Interni spagnolo e sarà commissariato, assieme al Dipartimento dell’Economia.

Resteranno sotto il controllo di Barcellona, invece, contrariamente a quanto inizialmente preventivato, le Telecomunicazioni.

Tra i provvedimenti voluti da Rajoy, c’è anche l’indizione di elezioni regionali entro sei mesi, commissariando Carles Puigdemont (che rischia una pena detentiva sino a 30 anni) ed il vice Presidente, Oriol Junqueras.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spagna: incendio in un edificio a Valencia, 4 morti e decine di dispersi, 3 giorni di lutto

Dani Alves condannato a 4 anni e mezzo per stupro

Protesta degli agricoltori in Spagna: a Madrid 500 trattori e migliaia di persone in piazza