Barcone con migranti naufraga dopo urto con nave militare tunisina

Barcone con migranti naufraga dopo urto con nave militare tunisina
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'imbarcazione con 70 persone partita da Sfax è affondata vicino alle isole Kerkenna. Forse 30 vittime.

PUBBLICITÀ

Un’imbarcazione carica di migranti è naufragata dopo essere stata speronata da una nave militare tunisina: otto i cadaveri recuperati, mentre l’organizzazione mondiale per le migrazioni teme che i morti siano una trentina. Circa 40 le persone salvate dalla marina tunisina.

L’imbarcazione con circa 70 migranti partita da Sfax è naufragata al largo delle isole Kerkenna.

Il ministero della Difesa tunisino, che ha aperto un’inchiesta sulle cause, ha spiegato che la nave militare si stava avvicinando per identificare l’imbarcazione sconosciuta.

Dall’estate la Tunisia è tornata a essere uno dei principali punti di partenza per i migranti diretti in Europa assieme all’Algeria in alternativa alla Libia dopo l’accordo fra quest’ultima e il governo italiano.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Unione europea, s'intensificano i controlli alle frontiere interne: lo spazio Schengen funziona?

Tunisia, l'ex presidente del parlamento comincia uno sciopero della fame

Vertice Med 9, a Malta pochi passi avanti sulla questione migratoria