Cesare Battisti arrestato in Brasile, voleva fuggire in Bolivia

Cesare Battisti arrestato in Brasile, voleva fuggire in Bolivia
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'ex terrorista fermato a Corumbà. Il Brasile gli aveva concesso lo status di rifugiato politico nel 2010.

PUBBLICITÀ

Arrestato l’ex terrorista Cesare Battisti, voleva fuggire in Bolivia. L’ex membro dei proletari armati per il comunismo è stato fermato a Corumbà, in Brasile, dove nel 2010 aveva ottenuto lo status di rifugiato politico tre anni dopo l’arresto a Rio de Janeiro.

Il Brasile aveva ritenuto fondato il timore di persecuzione di Battisti per le sue idee politiche. Pochi giorni fa il governo italiano aveva chiesto a quello brasiliano di rivedere lo status di rifugiato politico di Battisti, condannato all’ergastolo in via definitiva per quattro omicidi commessi durante gli anni di piombo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Brasile: conclusa la visita di Macron, firmati oltre 20 accordi tra i due Paesi

Brasile, Bolsonaro accusato di aver falsificato le certificazioni Covid

Carnevale di Rio: sfilano le squadre di samba