EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Germania: per l'Spd il peggior risultato di sempre "finisce la Grande Coalizione"

Germania: per l'Spd il peggior risultato di sempre "finisce la Grande Coalizione"
Diritti d'autore 
Di Salvatore Falco
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Martin Schulz annuncia la fine della Grande Coalizione e che vuole restare leader dell'opposizione

PUBBLICITÀ

Il peggior risultato di sempre. Il partito socialdemocratico esce con le ossa rotte dal voto in Germania. L’Spd perde circa 5 punti rispetto al 2013, quando aveva già deluso, e si ferma al 20%. Arriverà in parlamento con circa 130 deputati, ma Martin Schulz annuncia che vuole restare leader dell’opposizione.

“Oggi è una giornata difficile e amara per i socialdemocratici tedeschi, sarò diretto: non abbiamo raggiunto il nostro obiettivo – ha ammesso il leader socialdemocratico – Dopo la sconfitta nella nostra roccaforte Nord Reno-Westfalia , abbiamo perso le elezioni generali. Questa sera termina la cooperazione con la CDU nella grande coalizione”.

Schulz dovrà ora convincere la sua base delusa. Oltre al logoramento da coalizione, l’Spd si è visto scippare da Merkel tematiche storicamente socialdemocratiche, come quella dei diritti civili o del salario minimo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La sinistra europea riparte da Berlino. Löfven nuovo presidente del PSE

Repubblica Serba di Bosnia ed Erzegovina, il nazionalista Dodik rivendica la vittoria

Germania, il valzer delle trattative. Ago della bilancia sono i Verdi e i Liberali