This content is not available in your region

Esercitazioni militari cinesi vicino alla penisola sudcoreana

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Esercitazioni militari cinesi vicino alla penisola sudcoreana

Tutti mostrano i muscoli attorno alla rovente questione della Corea del Nord. Mentre Seul ha completato l’installazione “preliminare” di 4 nuove batterie antimissile americani Thaad la Cina compie esercitazioni belliche nelle regioni adiacenti alla penisola coreana. Ma qualcuno premerà veramente il grilletto? Il Presidente Americano Trump confida nei buoni uffici della Cina anche se tutto lo scacchiera sudcoreano desta preoccupazioni globali.

“Abbiamo avuto una bella conversazione telefonica – ha assicurato Trump alla stampa – Il preisdente Xi vorrebbe fare qualcosa. Vedremo, non sottovalutiamo quel che accade in Corea del Nord. Mi sembra che il Presidente Cinese concordi con me al 100% – staremo a vedere quello che accade certamente l’opzione militare non è prioritaria, vedremo cosa succede”.

A 4 giorni dal test nucleare più potente mai fatto dalla Corea del Nord, emergono dettagli “tecnici” poco rassicuranti : Kim Jong-un disporrebbe quindi di ordigni atomici da 160 chilotoni, cioè equivalenti a dieci volte l’atomica sgnaciata su Hiroshima dagli USA nel 1945.