Ritrovato il relitto dell'incrociatore USS Indianapolis

Ritrovato il relitto dell'incrociatore USS Indianapolis
Diritti d'autore 
Di Salvatore Falco
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Venne affondato il 30 luglio del 1945 da un sottomarino giapponese

PUBBLICITÀ

Venne affondato il 30 luglio del 1945 da un sottomarino giapponese. Dopo oltre 70 anni viene ritrovata parte del relitto dell’incrociatore statunitense Uss Indianapolis. Il rimorchio della nave che trasportò l’uranio impiegato nella costruzione della bomba atomica lanciata su Hiroshima è stato individuato a 5.400 metri di profondità nel Mare delle Filippine.

La scoperta è del team guidato dal co-fondatore di Microsoft, Paul Allen.

“Anche in un’enorme tragedia come questa, ci sono stati valore e coraggio – dice Sam Cox, Direttore reparto Storia Navale marina militare Usa – Ci sono lezioni delle quali far tesoro e in questo caso ce ne sono molte da ricordare. E nel caso di questo equipaggio pronto all’estremo sacrificio, ciò che hanno fatto deve essere ricordato, e non solo perché sono stati colpiti e affondati. Erano eroi”.

La nave affondò in 12 minuti, circa 900 dei 1.196 marinai dell’equipaggio si buttarono in mare. La maggior parte di loro morì per annegamento, per disidratazione o per gli squali. 22 dei 316 sopravvissuti sono ancora vivi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Trump a processo, morto l'uomo che si è dato fuoco davanti al tribunale di New York

Usa, un agente di polizia e un vicesceriffo muoiono in una sparatoria nello Stato di New York

New York, avvertito terremoto magnitudo 4,8 con epicentro in New Jersey, chiusi gli aeroporti