EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Opposizione spaccata in Venezuela

Opposizione spaccata in Venezuela
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

Elezioni sì, elezioni no. La partecipazione alle prossime amministrative di dicembre in Venezuela spacca l’opposizione. Mentre il presidente Nicolas Maduro si è recato a inaugurare l’Assemblea costituetne che dovrebbe riscrivere la magna charta venezuelana.

Maduro: “Oggi abbiamo un’assemblea nazionale costituente e vengo a riconoscerla e a renderle onore.

L’assemblea ha di fatto esautorato definitivamente il parlamento in mano all’opposizione, con i deputati a cui viene persino impedito di partecipare alle sessioni. Alcuni partiti del tavolo dell’unità democratica hanno però deciso di partecipare alle consultazioni con i propri candidati, altri come Vente Venzuela, la pensano diversamente. Maria Corina Machado: “Ci rifiutiamo di far parte di questa coalizione se essa si presta a queste manovra del governo”, ha detto uno dei suoi leader.

Il governo dimostra ancora una volta di saper usare la propaganda e la repressione secondo convenienza con il risultato di esser riuscito a spaccare il campo degli oppositori.

Condividi questo articoloCommenti