EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Operazione anticaporalato in tutta Italia

Operazione anticaporalato in tutta Italia
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

Grossa operazione contro il caporalato nella penisola. La Polizia ha concluso la seconda fase dell’operazione Alto Impatto-Freedom in tutto il Paese. Da Agrigento a Forlì, da Cesena, Latina, Lecce, Matera, Taranto, Verona o Vibo Valentia. Accertata l’inosservanza di molte norme, dal pagamento dei contributii alla sicurezza sui luoghi di lavoro.

Rispetto alla prima fase del progetto, avvenuta dal 26 al 30 giugno, è stato ampliato il numero delle province (da 6 a 11) e delle regioni monitorate (da 6 a 8). In provincia di Ragusa sono stati arrestati 3 italiani, responsabili di costrizioni nei confronti di alcuni braccianti retribuiti con 30 euro giornalieri, a fronte di un impiego in turni di circa 12 ore. Alcune retribuzioni erano anche minori in alcuni casi. Fra gli sfruttati lavoratori sia italiani che stranieri.

Il malcostume del caporalato è radicato in tutta Italia. Un atteggiamento spesso denunciato senza risultati dai sindacati che approfitta del bisogno di lavoro dei più deboli e sottrae all’erario miliardi di euro.

Condividi questo articoloCommenti