Zimbabwe: ucciso Xanda, figlio del leone Cecil

Zimbabwe: ucciso Xanda, figlio del leone Cecil
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ucciso da un cacciatore di trofei uno dei figli di Cecil, il leone simbolo del Parco Nazionale di Hwange

PUBBLICITÀ

Ucciso da un cacciatore di trofei uno dei figli di Cecil, il leone simbolo del Parco Nazionale di Hwange, nello Zimbabwe.

Un gruppo di animalisti, denominato Friends of Hwange Trust, ha riferito che Xanda, leone di sei anni, è caduto sotto i colpi d’arma da fuoco durante una legale battuta di caccia.

L’esemplare, che indossava un collare Gps installato da ricercatori, sarebbe stato ucciso fuori dai confini del parco nazionale.

Secondo un altro gruppo, il World Heritage Species, a sparare a Xanda sarebbe stato un cacciatore non identificato, cliente di un cacciatore professionista.

L’uccisione di Cecil, avvenuta nel 2015 per mano del dentista statunitense Walter Palmer, era finita sotto i riflettori, causando una protesta internazionale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stato di emergenza in Zimbabwe per un'epidemia di colera

Zimbabwe, un giorno in più per votare. L'opposizione denuncia brogli ed errori

Canarie: proteste sulle isole contro il turismo di massa