EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Messico in pieno narco conflitto

Messico in pieno narco conflitto
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
PUBBLICITÀ

Otto morti durante un’operazione a Città del Messico fra le forze armate e un cartello di narcotrafficanti. La banda criminale ha attaccato i militari in un quartiere medionale della capitale. Una violenza che smentisce quanto affermato dalle autorità che hanno sempre negato che i cartelli operino in città.

Il Messico è dilaniato da anni da una guerra che ha fatto migliaia di morti e nessun governo, di nessun colore politico è riuscito a mettere un freno alla violenza. Il territorio è fondamentale nelle rotte per la droga dal Sudamerica, zona di produzione, verso il ricco mercato degli Stati Uniti.

Diversi cartelli sono stati recentemente decapitati da arresti e omicidi e questo, oltre al controllo di nuovi territori sempre più cittadini, ha peggiorato la violenza nel Paese. Una volta gli scontri erano limitati a province come Sinaloa o ai territori frontalieri con gli Usa. Con la scomparsa di capi come el Chapo Guzman , recentemente estradato negli Stati Uniti, la violenza di è parcellizzata con nuovi gruppi che hanno cercato di strappare a bande storiche come gli Zetas fette sempre più grandi di territorio

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Messico,via alle elezioni più grandi nella storia del Paese: candidato ucciso a poche ore dal voto

Messico, inaugurata la linea ferroviaria interoceanica

Morto Jesus Ociel Baena Saucedo, il primo magistrato messicano non binario