Russia: forte terremoto nel Pacifico, allarme tsunami rientrato

Russia: forte terremoto nel Pacifico, allarme tsunami rientrato
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'allerta interessava soprattutto le coste dell'Alaska

PUBBLICITÀ

Un forte terremoto di magnitudo 7.7 è stato registrato nella notte tra lunedì e martedì, al largo della penisola di Kamchatka, nell’Estremo Oriente russo in prossimità delle isole Aleutine. Le autorità hanno inizialmente dichiarato l’allerta tsunami, in diverse regioni del Pacifico, per poi ritirarla ad allarme rientrato.

La zona interessata dalla forte scossa si trova vicino all’area abitata a est di Nikolskoye. Il terremoto è stato avvertito in un raggio di oltre 2.000 km. La scossa è stata molto intensa ed ha interessato una serie di isole, fortunatamente a bassa densità di popolazione.

Non sono giunte notizie di vittime o feriti. L’allerta, poi rientrata, per un possibile rischio tsunami, interessava soprattutto le coste dell’Alaska.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia: 9 anni fa a Mosca l'omicidio di Boris Nemtsov

Morte di Navalny, la madre vede il corpo: "Vogliono che seppellisca mio figlio in segreto"

La Russia zittisce Radio Free Europe: "Organizzazione indesiderabile"