Cisgiordania: due palestinesi uccisi dall'esercito israeliano

Cisgiordania: due palestinesi uccisi dall'esercito israeliano
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

Due palestinesi sono stati uccisi dall’esercito israeliano nel campo profughi di Jenin, nel nord della Cisgiordania. Sono due giovani di 16 e 21 anni, una terza persona è rimasta ferita alla gamba, ha riferito il ministro della sanità palestinese. “Palestinesi armati hanno aperto il fuoco contro i soldati che stavano conducendo un raid e che in tutta risposta hanno sparato”, è stata la ricostruzione del portavoce militare israeliano. Testimoni oculari del campo profughi hanno smentito questo racconto dicemdp che non c‘è stato nessun attacco da parte dei palestinesi e di aver visto almeno uno di loro essere colpito deliberamente mentre era sulla moto dai colpi saprati da soldati israeliani a bordo di una jeep.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cisgiordania: a Jenin tre palestinesi uccisi in ospedale da forze israeliane

Natale, a Betlemme cancellate tutte le attività: presepe tra le macerie

Sparatoria in Cisgiordania, morti i tre attentatori