Colombia, bomba in centro commerciale: 3 morti

Colombia, bomba in centro commerciale: 3 morti
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nell'attentato, non ancora rivendicato, è morta anche una ragazza francese di 23 anni

PUBBLICITÀ

Tre giovani donne, tra cui una francese di 23 anni, sono morte e 11 persone sono rimaste ferite sabato pomeriggio in un attentato dinamitardo in un centro commerciale di Bogota. L’esplosione si è verificata attorno alle 17 locali nei bagni delle donne del centro commericale in un momento di particolare affluenza.

Il sindaco di Bogotà, Enrique Penalosa, ha reso nota l’identità della ragazza francese: “ Si chiamava Julie Huynh e si trovava in Colombia per prestare servizio sociale in una scuola di un quartiere popolare di Bogota per sei mesi. Questo atto così codardo ci ferisce tantissimo”. Le altre due donne, di 27 e 31 anni, colombiane sono morte in ospedale in seguito alle ferite riportate.
Immediata la condanna dell’attenato da parte del presidente colombiano, Juan Manuel Santos. Un’inchiesta è stata immediatamente aperta.
Nessuna rivendicazione è ancora arrivata. L’attenzione si è subito concentrata sull’ELN (Esercito di Liberazione Nazionale) che però ha immediatamente respinto le accuse e condannato l’attacco.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Henry Kissinger, muore a 100 anni l'ex segretario di Stato statunitense

Crisi climatica: le vittime "da caldo" nel 2022 sono 70.066

Francia: eterno riposo in un bosco, l'idea che valica i confini tedeschi