EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Australia, amnistia per le armi irregolari

Australia, amnistia per le armi irregolari
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nessun provvedimento per chi si mette in regola nei prossimi 3 mesi, dopo fino a 14 anni di carcere

PUBBLICITÀ

Un periodo di amnistia lungo 90 giorni. A partire dal primo luglio e per tre mesi, gli australiani potranno riconsegnare o regolarizzare un’arma illegale senza incorrere in sanzioni. Lo ha annunciato il governo: “Noi crediamo, come i nostri partners territoriali, che ora sia il momento di varare un’amnistia con lo scopo di ridurre la quota di armi illegali” – ha detto Michael Keenan, ministro della giustizia australiano.
Si stima che in Australia ci siano 260mila armi non registrate e il timore delle autorità è che possano essere usate per attentati terroristici. Chi non regolarizzerà la propria arma rischierà una multa d 280mila dollari australiani, pari a190mila euro, e fino a 14 anni di prigione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Corea del Nord: Le immagini delle sfarzose celebrazioni per l'arrivo di Putin

Guerra in Ucraina: Putin avverte la Germania su armi fornite a Kiev, "passo pericoloso" per la Nato

Terrorismo in Francia: arrestato ucraino filorusso, stava preparando un ordigno esplosivo