Afghanistan, uccisa cooperante tedesca a Kabul

Afghanistan, uccisa cooperante tedesca a Kabul
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'omicidio è avvenuto durante un attacco di sconosciuti alla guesthouse di una ong a Kabul. arpita una cooperante finlandese

PUBBLICITÀ

Una cooperante tedesca è stata uccisa ieri sera ed una sua collega finlandese è stata rapita nell’attacco ad una guesthouse della ong svedese ‘Operation Mercy’. Lo ha reso noto il
portavoce del ministero dell’Interno. Nessuno ha ancora rivendicato l’attacco. Gli sconosciuti che hanno compiuto l’azione hanno anche decapitato e ucciso una guardia del corpo della cooperante tedesca, di nazionalità afghana.
L’incidente è avvenuto sulla
Darulaman Road ad ovest della capitale afghana.
L’ong Operation Mercy, per il momento non ha preso posizione sull’incidente. Si tratta di una organizzazione
internazionale umanitaria per lo sviluppo basata a Orebro, in Svezia. Ha progetti di sviluppo comunitario in Asia centrale, Medio Oriente e Africa settentrionale.
L’identità della cittadina tedesca uccisa e di quella
finlandese rapita non sono state rese note.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Migranti, fermo amministrativo di 20 giorni per Open arms: "Ostacolato motovedetta libica"

Oxfam: in Italia sempre più ultra-ricchi, a fronte di 5,6 milioni di poveri

Migranti, Matteo Salvini a Palermo per il caso Open Arms: "Orgoglioso di quello che ho fatto"