EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

A Bonn vertice sul clima adombrato dai dubbi su posizione Usa

A Bonn vertice sul clima adombrato dai dubbi su posizione Usa
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I rappresentanti di 200 nazioni riuniti a Bonn fino al prossimo 18 maggio per discutere l’attuazione dell’accordo sul clima firmato alla COP 21 di Parigi.

PUBBLICITÀ

I rappresentanti di 200 nazioni riuniti a Bonn fino al prossimo 18 maggio per discutere l’attuazione dell’accordo sul clima firmato alla COP 21 di Parigi. Un accordo sul quale pende la spada di Damocle delle riluttanze dei nuovi Stati Uniti, quelli dell’amministrazione di Donald Trump che dello scetticismo rispetto al cambiamento climatico ha fatto uno dei suoi cavalli di battaglia.

David N. Burns della National Wildlife Federation: “Gli Stati Uniti possono avere un ruolo cruciale nel contribuire a guidare il mondo intero e se loro si ritirano perdiamo realmente la possibilità di riuscire” spiega.

Gli Stati Uniti sono il maggior responsabile per le emissioni ad effetto serra al mondo, secondi soltanto alla Cina. Trump ha indetto una riunione con i suoi principali consiglieri economici per oggi, martedì 9 maggio. Scopo del vertice, discutere proprio la partecipazione degli Stati Uniti ad un accordo unanimemente considerato cruciale per invertire la rotta del surriscaldamento climatico.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Chi era Thomas Matthew Crooks: l'uomo che ha sparato a Donald Trump

Attentato a Trump: la cronologia in immagini dell'attacco

Attentato a Donald Trump: le reazioni della politica internazionale