EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Algeria: FLN di Bouteflika vince le politiche, affluenza al 38%

Algeria: FLN di Bouteflika vince le politiche, affluenza al 38%
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La coalizione uscente vince le politiche in Algeria, caratterizzate da un’affluenza bassissima.

PUBBLICITÀ

La coalizione uscente vince le politiche in Algeria, caratterizzate da un’affluenza bassissima. Il Fronte di Liberazione Nazionale, il partito al potere dall’indipendenza, del presidente Abdelaziz Bouteflika, perde terreno, 164 seggi su 462, contro i 220 ottenuti nel 2012, ma conserva la maggioranza assoluta grazie all’alleato, il Rassemblement National Democratique (Unione Nazionale Democratica) di Ahmed Ouyahia, che ne conquista 97, quasi trenta in più rispetto a cinque anni fa. Seguono i partiti islamici con 67 seggi.

Soltanto il 38% degli aventi diritto si è recato alle urne, senza tener conto degli algerini residenti all’estero. Lo scarso interesse per le elezioni è dovuto alle difficoltà economiche del Paese legate al calo dei prezzi degli idrocarburi, dai quali il bilancio statale algerino dipende per il 60%. Per rispondere all’emergenza il governo ha adottato misure di austerità come il blocco di vari progetti di infrastrutture e nuove tasse.

“Lo scontento è sociale, più che politico”, titola Liberation:

Législatives en Algérie : «Le mécontentement est social plus que politique» https://t.co/uMYsvlNYftpic.twitter.com/0745Aiga4W

— Libération (@libe) 4 mai 2017

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

India: il premier Narendra Modi presta giuramento per il terzo mandato

India, Narendra Modi vince le elezioni ma il voto ridimensiona il potere dei nazionalisti indú

Elezioni europee: ultimi giorni di campagna elettorale in Grecia