EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Giordania: il campo dei beduini è un resort di lusso "un'esperienza marziana"

Giordania: il campo dei beduini è un resort di lusso "un'esperienza marziana"
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Un viaggio su Marte senza raggiungere il Pianeta rosso.

PUBBLICITÀ

Un viaggio su Marte senza raggiungere il Pianeta rosso. L’idea è venuta agli amministratori di Wadi Rum, una località desertica della Giordania, che sta affrontando una grave crisi del settore turistico a causa della guerra siriana.

Il campo è allestito con tende hi-tech con servizio in camera, aria condizionata e finestra panoramica.

Wadi Rum ha anche ispirato tanti film, il più famoso è Lawrence d’Arabia che ha reso famoso questo luogo.

“È molto bello, si possono fare molte attività, è come nel film Marte – dice il piccolo Elay – Fa caldo, ma è bello”.

“Siamo andati in giro, abbiamo visto ogni tipo di duna e tanti di colori – racconta Sandy – Quindi direi che il termine avventura descriva al meglio la nostra esperienza”.

Un avventura per almeno 170 euro a notte, il campo è dotato anche di un ristorante che serve piatti tipici beduini e offre uno splendido tramonto in compagnia dei cammelli.

Wadi Rum desert #Jordan#wadirum Spettacolare colors pic.twitter.com/dCooMa6PhX

— Antonio Scigliano (@GanimedAntonio) March 22, 2017

DESIERTO Wadi Rum “Valle de la Luna”, JORDANIA…
falso-color (SWIR-G-B)
landsat 8 scene (usgs</a> <a href="https://twitter.com/NASA">nasa) pic.twitter.com/3g9VtuANQw#FelizDomingo

— Euvino Fire (@Euvinofire) April 30, 2017

Sulle orme di Lawrence d'Arabia nel deserto del Wadi Rum InGiordania</a> <a href="https://twitter.com/hashtag/govisitjordan?src=hash">#govisitjordan</a> <a href="https://twitter.com/hashtag/Jordan?src=hash">#Jordan</a> <a href="https://t.co/1UDmdI19S0">pic.twitter.com/1UDmdI19S0</a></p>&mdash; Ilaria Santi (ilaria_santi) March 2, 2017

Condividi questo articoloCommenti