EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Calcio: maxi operazione tra Inghilterra e Francia per frode fiscale

Calcio: maxi operazione tra Inghilterra e Francia per frode fiscale
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nel mirino degli inquirenti club di Premier League

PUBBLICITÀ

Ennesima tegola sul mondo del calcio inglese: una nuova indagine avrebbe portato alla luce una maxi-frode fiscale messa in atto da alcune società della Premier League. Diversi gli arresti e 180 agenti di polizia in azione tra Inghilterra e Francia.

In mattinata sono state perquisite le sedi di Newscastle e West Ham, sequestrati documenti finanziari ma anche computer e telefoni cellulari. L’indagine riguarderebbe operazioni di compravendita di calciatori negli ultimi setti anni.

Tra gli arrestati ci sarebbe anche Lee Charnley, l’amministratore delegato del Newcastle.

Secondo gli inquirenti l’industria del calcio inglese avrebbe sistematicamente evaso le imposte sul reddito e l’assicurazione nazionale.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Regno Unito, inchiesta Covid: l'ex premier Boris Johnson chiede scusa ai familiari delle vittime

Malawi, i funerali di Stato del vicepresidente Chilima: il presidente chiede indagine indipendente

Cosa sappiamo finora della morte di Angelo Onorato, marito dell'eurodeputata Francesca Donato