Incontro assai teso fra Donald Trump e Angela Merkel

Incontro assai teso fra Donald Trump e Angela Merkel
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Donald Trump mal sopporta Angela Merkel e non lo nasconde al termine del primo summit fra il presidente americano e la cancelliera tedesca

PUBBLICITÀ

Donald Trump non stringe la mano ad Angela Merkel. È un incontro assai teso quello che la cancelliera tedesca e il presidente americano hanno alla Casa Bianca.

Su twitter è una pioggia di cinguettii. L’espressione della Merkel di fronte al comportamento di Trump che la ignora ha fatto il giro del mondo e mostra come la relazione fra Washington e Berlino potrebbe davvero essere a una svolta. Almeno a quanto dimostrano i rapporti diplomatici fra i leader dei due Paesi, che di diplomatico sembrano aver assai poco. Il contrasto più evidente in materia di immigrazione: “Un privilegio, non un diritto”, ha sottolineato Trump, che in passato aveva già definito catastrofica la politica di ospitalità della cancelliera verso i rifugiati.

Tapfer weggelächelt: Beste Freunde wurden #Trump und Merkel bei ihrem Treffen auf jeden Fall nicht. https://t.co/rFejfARogn

— ZDF heute (@ZDFheute) 18. März 2017

realDonaldTrump</a> met with Merkel today, denied her a handshake. Very small of him. <a href="https://t.co/XgS3KbseV2">pic.twitter.com/XgS3KbseV2</a></p>&mdash; djt Facts (DjtFacts) 17. März 2017

Some men are threatened by powerful women.

Some aren't. pic.twitter.com/6lFm2TNbtU

— Mikel Jollett (@Mikel_Jollett) 17. März 2017

https://twitter.com/WaltrautDunz

In conferenza stampa le domande dei giornalisti tedeschi avevano contribuito a indispettire Trump. Una giornalista chiede alla Merkel cosa pensi dell’isolazionismo di Trump e all’americano del perché sia critico verso la pluralità della stampa tanto da parlare spesso di fake news, di notizie inventate.

All’esitazione della Merkel Trump interviene e dice di essere un negoziatore, “un negoziatore giusto per tutti e di non essere per niente un isolazionista, non gli passerebbe per la testa di esserlo”. E aggiunge: “Non so dove l’abbia letto, credo che questo sia un altro esempio di notizie inventate”.

Altro motivo di discussione è stata la tavola rotonda su lavoro e formazione a cui ha partecipato Ivanka Trump, figlia del miliardario-presidente e che non riveste alcun ruolo nell’amministrazione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, Donald Trump paga 175 milioni di dollari di cauzione per evitare la confisca dei suoi beni

Usa, Trump non trova i soldi per multa da mezzo miliardo per frode a New York

Guerre, aborto e l'innominato Trump: cosa ha detto Biden nel suo discorso sullo Stato dell'Unione