Germania: operazione antiterrorismo a Gottinga

Germania: operazione antiterrorismo a Gottinga
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Centinaia di agenti in una vasta operazione contro un presunto network di supporto all'Isis in Germania

PUBBLICITÀ

Armi sportive trasformate in armi letali. Sono alcuni degli oggetti sequestrati a due presunti salafisti nella cittadina tedesca di Gottinga. I due sono stati arrestati al termine di un’operazione che ha coinvolto 450 poliziotti che hanno perquisito una decina di palazzi e nella notte di giovedì hanno sequestrato computer e documenti.

Così un portavoce degli inquirenti: “Abbiamo trovato delle armi sportive che si possono detenere senza permesso, ma che sono state alterate in modo da poter sparare vere munizioni. Abbiamo trovato anche molte pallottole sfuse, una bandiera dell’isis e un machete”.

I due arrestati vivevano con le loro famiglie. La zona è considerata un ricettacolo di simpatizzanti dell’Isis. Le persone sotto controllo, perché ritenute pericolose dai servizi di sicurezza tedeschi, sarebbero una cinquantina circa. Secondo gli inquirenti l’operazione ha inferto un duro colpo al network jihadista della regione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Colonia: 3 arresti, secondo la polizia pianificavano attentato nella cattedrale

Germania, arrestato un 29enne sospettato di pianificare un attentato e associazione per delinquere

Nigeria: dieci anni fa il rapimento di 276 studentesse da parte di Boko Haram