EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Trump paga 25 milioni di dollari e chiude le cause di risarcimenti richiesti dagli studenti della sua Università privata

Trump paga 25 milioni di dollari e chiude le cause di risarcimenti richiesti dagli studenti della sua Università privata
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Prima di giurare come nuovo presidente degli Stati Uniti, Donald Trump ha deciso di pagare 25 milioni di dollari per chiudere tre cause legali lanciate contro di lui con l’accusa di frode e che riguar

PUBBLICITÀ

Prima di giurare come nuovo presidente degli Stati Uniti, Donald Trump ha deciso di pagare 25 milioni di dollari per chiudere tre cause legali lanciate contro di lui con l’accusa di frode e che riguardano
l’Università privata che il magnate aveva lanciato.

Le vittime sostengono di essere state ingannate dalla Trump University alla quale avrebbero pagato rette fino a 35mila dollari senza però apprendere come promesso “i segreti” dell’uomo d’affari Trump.

L’avvocato Petrocelli, che ha difeso il presidente eletto, sottolinea che è stato decisivo perché il suo cliente accettasse l’accordo, che il testo specificasse che nessun errore o mancanza possa essere attribuita a Trump o alla sua struttura”.

“Chiunque abbia frequentato questa scuola e rivoglia indietro i soldi potrà ricevere una somma tra la metà e la totalità di quanto speso”, aggiunge il legale dei ricorrenti.

In campagna elettorale Trump si era mostrato poco disponibile a cedere sulla richiesta di risarcimenti dei suoi ex studenti. Il fatto che ora abbia deciso di farlo sgombra il campo da uno dei tanti problemi sul cammino del miliardario verso la Casa Bianca.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa: gli attori di "Hamilton" esortano Mike Pence a lavorare a nome di tutto il Paese

Trump, fine settimana al Golf club di famiglia per completare la squadra di governo

Attentato a Trump: la cronologia in immagini dell'attacco