New York, afgahno a processo per un ordigno che causò 30 feriti

New York, afgahno a processo per un ordigno che causò 30 feriti
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Si è dichiarato non colpevole Ahmad Khan Rahimi, comparso davanti a una Corte di New York con l’accusa di aver fatto esplodere in una strada di Manhattan un ordigno che ha causato 30…

PUBBLICITÀ

Si è dichiarato non colpevole Ahmad Khan Rahimi, comparso davanti a una Corte di New York con l’accusa di aver fatto esplodere in una strada di Manhattan un ordigno che ha causato 30 feriti.

Rahimi, 28 anni, originario dell’Afghanistan venne arrestato dopo una sparatoria con la polizia, due giorni dopo lo scoppio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

New York, avvertito terremoto magnitudo 4,8 con epicentro in New Jersey, chiusi gli aeroporti

Usa, dimesso con successo il primo paziente a cui è stato trapiantato un rene di maiale

Biden a Netanyahu: "Sostegno dipende dal trattamento dei civili", Israele apre il valico di Erez