EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Londra: autorizzata l'ibernazione di una quattordicenne

Londra: autorizzata l'ibernazione di una quattordicenne
Diritti d'autore 
Di Eri Garuti
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Una ragazza deceduta per un tumore aveva chiesto che il suo corpo venisse conservato, ma il padre si opponeva

PUBBLICITÀ

L’Alta Corte di Londra ha autorizzato l’ibernazione di una quattordicenne deceduta per una rara forma di tumore. La disputa legale contrapponeva i due genitori dell’adolescente: la madre chiedeva di rispettare la volontà della figlia di conservare il suo corpo, il padre era contrario perché, anche se tra qualche secolo la scienza acquisisse la capacità di resuscitarla e di curarla, la minorenne non avrebbe più alcun familiare che possa occuparsene.

Il verdetto, emesso il 6 ottobre, 11 giorni prima del decesso, è stato reso pubblico solo ora. Il corpo era stato parzialmente congelato in Gran Bretagna e, otto giorni dopo, era arrivato negli Stati Uniti, dove è stato trattato per la “criogenesi” e dove sarà conservato.

#newsgraphic Cryonics: an experimental process of preserving a body for possible future medical breakthroughs AFP</a> <a href="https://t.co/Df98Y7a5jB">pic.twitter.com/Df98Y7a5jB</a></p>&mdash; AFPgraphics (AFPgraphics) 18. November 2016

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Udienza per l'estradizione di Assange, gli Usa: Ha messo in pericolo vite innocenti

Londra, inizia l'ultima udienza per l'estradizione di Assange: negli Usa rischia 175 anni di carcere

Regno Unito, preso il presunto terrorista evaso dal carcere a Londra