ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Attentati di Parigi e Bruxelles: identificato presunto organizzatore dalla Siria

Attentati di Parigi e Bruxelles: identificato presunto organizzatore dalla Siria
Dimensioni di testo Aa Aa

Identificato un presunto coordinatore degli attentati di Parigi e Bruxelles dalla Siria: dietro lo pseudonimo di “Abou Ahmad”, citato diverse volte nelle indagini, si cela Oussama Atar, un belga-marocchino di 32 anni, ben noto all’antiterrorismo.

È stato riconosciuto tramite foto da un algerino, reclutato in Siria e arrestato in Austria lo scorso dicembre.

Il nome di Oussama Atar emerge quasi un anno dopo gli attentati di Parigi costati la vita a 130 persone e quasi otto mesi dopo quelli all’aeroporto e alla metropolitana di Bruxelles nei quali morirono 32 persone.

Nel 2005, Atar era stato condannato a dieci anni per ingresso illegale in Iraq e poi detenuto nelle carceri gestite dagli Stati Uniti, fra le quali Abou Ghraib. Nel 2012 era stato rilasciato per ragioni umanitarie. Il jihadista agirebbe da Raqqa, feudo dell’Isil in Siria.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.