EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Francia, sciopero in rosa contro la disparità degli stipendi

Francia, sciopero in rosa contro la disparità degli stipendi
Diritti d'autore 
Di Debora Gandini
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Salari adeguati o braccia incrociate fino a fine anno. L'appello arriva dal movimento Les Glorieuses

PUBBLICITÀ

Tutte in sciopero fino alla fine dell’anno. L’appello provocatorio scattato alle 16.34 minuti di questo lunedì è stato lanciato da un collettivo francese. In pratica le donne dovrebbero smettere di lavorare fino a quando non si sarà raggiunta la parità di stipendio con i colleghi maschi. Un segno di protesta contro il “gender pay gap”.

Ne vous laissez plus faire ! protestez contre les inégalités salariales `carolinecayeux</a> <a href=elueslocales</a> <a href="https://twitter.com/Sylvie_Ramond">Sylvie_Ramondpic.twitter.com/CuHZbAYXL3

— Chanez Herbanne (@chanezherbanne) 7 novembre 2016

“E’ deprimente chi lavora per pochi soldi o gratis, fa notare la portavoce dell’Associazione femminista Les Effrontees. Le donne devono sapere che potranno organizzarsi e farsi sentire per chiedere di essere pagate esattamente come i loro colleghi uomini che ovviamente hanno stipendi più alti.”

BEAU RASSEMBLEMENT ! :-D #7novembre16h34 pour l'égalité salariale femmes-hommes ! pic.twitter.com/w1Dhuz0R6R

— Les effronté-e-s (@efFRONTees) 7 novembre 2016

“Non siamo negli anni ’70, dice questa signora americana che lavora a Parigi, ma la disparità economica ci riporta indietro di quarant’anni. Questo è il momento di far sentire il “girl power”, di stare unite qui tutte insieme.”

Un centinaio di lavoratrici si sono date appuntameno per le strade della capitale francese per riportare l’attenzione su un tema caldo in tutta Europa. Secondo i dati Eurostat, in Francia, nel 2014, le donne sono state retruibuite il 15% in meno dei loro colleghi maschi pari-grado e pari-mansioni.

Mesdames, depuis 1 heure, vous travaillez à l'oeil >> #7novembre16h34pic.twitter.com/rGB2Va8NAn

— Le Parisien Infog (@LeParisienInfog) 7 novembre 2016

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nuova Caledonia: le autorità riprendono il controllo dell'arcipelago

Nuova Caledonia: rimpatriati i turisti, sette i morti per gli scontri nell'arcipelago

Proteste in Nuova Caledonia, arrivato Macron: la visita del presidente "senza limiti di tempo"