EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

"Siamo stati noi". L'ISIL rivendica l'attentato di Diyarbakir

"Siamo stati noi". L'ISIL rivendica l'attentato di Diyarbakir
Diritti d'autore 
Di Diego Giuliani
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La notizia diffusa attraverso l'agenzia stampa del sedicente Stato Islamico. Poche ore prima l'appello del leader Al-Baghdadi: "Colpite la Turchia"

PUBBLICITÀ

Il sedicente Stato Islamico rivedica l’attacco suicida di Diyarbakir. Due giorni prima l’appello del leader Al-Baghdadi: “Colpite la Turchia”

“Siamo stati noi”. A poche ore dall’appello del leader dell’ISIL a colpire la Turchia, l’agenzia stampa del sedicente Stato Islamico imputa al gruppo jihadista l’attentato suicida a Diyarbakir.

'Amaq reported #ISIS responsibility for #Diyarbakir car bombing, 2 days after ISIS leader Abu Bakr al-Baghdadi called for attacks in #Turkeypic.twitter.com/nzOmOa10Y0

— SITE Intel Group (@siteintelgroup) 4 novembre 2016

La rivendicazione confermata su Twitter da SITE Intel Group, sito statunitense specializzato nel monitorare le attività jihadiste“Dei combattenti hanno fatto esplodere un veicolo riempito d’esplosivo davanti a una stazione di polizia”, ha comunicato l’Amaq, due giorni dopo l’invito di Abou Bakr al-Baghdadi a colpire la Turchia.

In speech, #ISIS Baghdadi rallies his fighters, esp. those in Mosul, portrays war as Sunni vs Shiite, & calls for attacks in #KSA & #Turkey

— SITE Intel Group (@siteintelgroup) 2 novembre 2016

Ankara e stampa filo-governativa: “Attentato del PKK”

L’attentato di Diyarbakir, principale città del sud-est a maggioranza curda, era stato in giornata imputato da Ankara al PKK. Citando il governatore regionale, testate turche vicine al governo si erano spinte a parlare di “rivendicazione” del Partito dei Lavoratori Curdi, a cui più tardi lo stesso primo ministro Binali Yildirim aveva attribuito l’attacco.

8 martyred in terrorist #PKK attack in SE Turkey https://t.co/6DX0js1Skfpic.twitter.com/vt25L3ixyk

— ANADOLU AGENCY (ENG) (@anadoluagency) 4 novembre 2016

L’ultimo bilancio diffuso delle autorità ammonta a 9 morti, di cui due agenti di polizia, e oltre 100 feriti. L’esplosione è avvenuta alle prime ore del mattino di venerdì in prossimità del commissariato in cui erano stati fatti convergere diversi leader del partito pro-curdo HDP, arrestati nel corso della notte.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

In nuovo messaggio audio Al-Baghdadi si dice certo vittoria Isis a Mosul

Mitsotakis e Erdogan ad Ankara: continuano i colloqui per normalizzare i rapporti tra i Paesi

Turchia, incidente in funivia: un morto e sette feriti, passeggeri bloccati per circa un giorno