Paesi bassi: eutanasia anche per chi non è malato terminale?

Paesi bassi: eutanasia anche per chi non è malato terminale?
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il governo sta studiando una proposta di legge

PUBBLICITÀ

Il governo olandese proporrà una legge per legalizzare ed estendere il diritto al suicidio assistito anche alle persone che non siano malati terminali, ma che sentano di aver ‘completato il ciclo della loro vita.’

I dettagli specifici devono ancora essere definiti, tuttavia i Ministri della Sanità e della Giustizia hanno comunicato al Parlamento questa intenzione, dicendo che diverse persone hanno fatto questa richiesta, sostenendo di ‘avere un’opinione ben ponderata sul fatto che la loro vita è al termine, e che, sulla base di criteri rigorosi, dovrebbe essere permesso loro di porre termine alla loro esistenza in modo dignitoso’.

Il programma sarebbe limitato agli anziani, ma nella lettera non si definisce limite d’età.

Nel 2002, l’Olanda è stato il primo paese dell’Unione europea a legalizzare l’eutanasia. Una politica con un largo sostegno della popolazione. Possono ricorrevi pazienti affetti da dolori insopportabili, senza alcuna speranza di cura.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Aiuta la moglie a morire, arrestato in Spagna

Portogallo: il parlamento dice no all'eutanasia

Paesi Bassi: l'estrema destra di Wilders primo partito. Sorpresa dagli exit poll