EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Sudafrica: secondo giorno di scontri fra studenti e polizia

Sudafrica: secondo giorno di scontri fra studenti e polizia
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Secondo giorno consecutivo di scontri in Sudafrica nel campus dell’università di Witwatersrand, la più importante di Johannesburg.

PUBBLICITÀ

Secondo giorno consecutivo di scontri in Sudafrica nel campus dell’università di Witwatersrand, la più importante di Johannesburg.

Gli studenti avevano cominciato di nuovo a protestare a favore dell’istruzione universitaria gratuita per tutti.

Il governo afferma che non ci sono abbastanza soldi, ma ha anche detto che quest’anno gli studenti meno abbienti saranno garantiti. Ma i giovani non ci hanno creduto.

Dice una portavoce dell’ateneo:“Abbiamo offerto di protestare e marciare con gli studenti, ma non siamo d’accordo con la violenza o con qualsiasi comportamento che comporti l’uso di violenza, minaccia o intimidazione”.

Una studentessa racconta qualcosa di diverso: “I ragazzi stavano cantando e i poliziotti hanno fatto peggio. Hanno preso a sparare. Stavo lì e ho pensato: non dovrei correre, così vedono che sono innocente. Invece loro hanno preso a sparare a casaccio. Ovvio che mi sono messa a correre”.

Le lezioni erano riprese regolarmente dopo le violenze che avevano sconvolto molte vie intorno all’università.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Violenta tempesta in Sudafrica, almeno undici morti: le immagini da Tongaat devastata dal disastro

Sudafrica, l'Anc non ottiene la maggioranza per la prima volta dalla fine dell'apartheid

Sudafrica al voto: elezioni legislative ad alto rischio per l'Anc, il partito di Mandela