EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Stati Uniti: l'Isil rivendica l'attacco in un centro commerciale del Minnesota

Stati Uniti: l'Isil rivendica l'attacco in un centro commerciale del Minnesota
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L’Isil rivendica l’attacco compiuto sabato in Minnesota, negli Stati Uniti.

PUBBLICITÀ

L’Isil rivendica l’attacco compiuto sabato in Minnesota, negli Stati Uniti. Nel comunicato diffuso da Amaq, organo di propaganda del gruppo jiadista, si legge che l’uomo, che ha accoltellato otto persone prima di essere ucciso, era ‘un soldato’ di quello che si autoproclama Stato Islamico.

La polizia locale ha spiegato che l’aggressore, mentre agiva nel centro commerciale, gridava
‘Allah è grande’. Nella rivendicazione si spiega che l’uomo ha compiuto l’operazione con l’obiettivo di colpire i cittadini dei Paesi della Coalizione crociata’.

l’Isil più volte ha rivolto un appello ai propri adepti perché compiano attacchi contro l’Occidente.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Trump accetta la nomination repubblicana: il racconto dell'attentato e i rapporti con Orbán e Russia

Usa, il discorso di Vance alla convention repubblicana: "Con Biden America più povera e debole"

Stati Uniti, il presidente Joe Biden positivo al Covid-19: sintomi lievi e autoisolamento