EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Migranti: tensioni a Chios, sassaiola dopo manifestazione

Migranti: tensioni a Chios, sassaiola dopo manifestazione
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Tensione sulla sovraffollata isola greca di Chios, dove si sono verificanti scontri tra manifestanti, profughi e polizia.

PUBBLICITÀ

Tensione sulla sovraffollata isola greca di Chios, dove si sono verificanti scontri tra manifestanti, profughi e polizia.

La popolazione locale ha sempre ben accolto i migranti, ma ora c‘è preoccupazione per durata e dimensioni del fenomeno migratorio, e il nervosismo cresce.

La manifestazione pacifica mirava a sottolineare il problema, anche, della scarsa informazione sui tempi di permanenza dei rifugiati.

Poi alcuni manifestanti, circa 150, pare vicini ad Alba Dorata, si sono diretti verso i campi dei rifugiati, cantando l’inno nazionale.

Dai migranti è partito un lancio di pietre, la polizia è poi intervenuta con i lacrimogeni. Due manifestanti sono rimasti feriti, una persona, un membro di un’Organizzazione Non Governativa, è stata fermata.

Il processo di valutazione delle richieste d’asilo procede lentamente, e sulle isole greche ci sono ancora oltre ottomila migranti bloccati da mesi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Grecia: cosa pensano gli abitanti dell'isola di Milos delle elezioni europee

Elezioni europee, i conservatori moderati greci in testa nei sondaggi

Elezioni europee, Mitsotakis: "Quello che ha fatto l'Ue non ha precedenti storici"