Il Pentagono conferma l'uccisione di uno dei leader dell'Isil in Afghanistan

Il Pentagono conferma l'uccisione di uno dei leader dell'Isil in Afghanistan
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ucciso in Afghanistan in un attacco realizzato con un drone Hafiz Saeed Khan, il leader della cellula dell’Isil nel paese e in Pakistan.

PUBBLICITÀ

Ucciso in Afghanistan in un attacco realizzato con un drone Hafiz Saeed Khan, il leader della cellula dell’Isil nel paese e in Pakistan. Lo conferma il Pentagono oltre che i vertici pachistani.

Saeed Khan è stato colpito a Khot, nella provincia dell’est del paese di Nangharhar, insieme ad altri 30 comandanti jihadisti.
L’attacco, avvenuto lo scorso 26 luglio è stato realizzato nel corso di un’
operazione congiunta fra militari americani e afghani.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Morte di Navalny: sanzioni Usa contro 500 obiettivi in Russia, Biden incontra moglie e figlia

Delegazione Usa in visita a Budapest: Ungheria ratifichi l'adesione della Svezia alla Nato

Guerra a Gaza: ospedale Nasser fuori uso, scontro tra Netanyahu e Lula