This content is not available in your region

New York vieta Pokemon Go ai condannati per reati sessuali

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
New York vieta Pokemon Go ai condannati per reati sessuali

Il governatore dello Stato di New York Andrew Cuomo vieta l’utilizzo del famigerato Pokemon Go a 3.000 persone, schedate per reati legati a violenza sessuale. L’applicazione scaricata oltre 75 milioni di volte e particolarmente apprezzata da adolescenti e pre-adolescenti, permette infatti di individuare altri giocatori. Il divieto punta ad evitare che il videogioco possa essere utilizzato da pedofili.