Falsari scoperti a Napoli, primi a stampare i nuovi 20 euro

Falsari scoperti a Napoli, primi a stampare i nuovi 20 euro
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Era a Napoli la prima tipografia clandestina dei nuovi 20 euro: il Nucleo di Polizia Tributaria del capoluogo campano e il nucleo speciale di Polizia Valutaria hanno scoperto la stamperia installata i

PUBBLICITÀ

Era a Napoli la prima tipografia clandestina dei nuovi 20 euro: il Nucleo di Polizia Tributaria del capoluogo campano e il nucleo speciale di Polizia Valutaria hanno scoperto la stamperia installata in un appartamento privato, abitato da due donne ora agli arresti domiciliari. La banda di falsari era composta da tre campani, che sono stati arrestati. Le perquisizioni nei loro appartamenti hanno poi portato alla scoperta di un deposito a Casavatore, in cui sono state recuperate banconote false, del valore facciale di 20, 50 e 100 euro, per un totale di circa 7 milioni di euro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Al via Vinitaly: oltre 4mila cantine presenti, Lollobrigida contestato

È morto Roberto Cavalli, lo stilista fiorentino aveva 83 anni

Esplosione a Suviana: trovati tutti i dispersi, sette i morti