Giappone: i soccorsi ritrovano piccolo abbandonato dai genitori

Giappone: i soccorsi ritrovano piccolo abbandonato dai genitori
Di Euronews Agenzie:  Ansa
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ritrovato vivo il bambino giapponese di sette anni abbandonato dai genitori per punizione in un bosco del nord del Paese sabato 28 maggio e sparito quando erano tornati a…

PUBBLICITÀ

Ritrovato vivo il bambino giapponese di sette anni abbandonato dai genitori per punizione in un bosco del nord del Paese sabato 28 maggio e sparito quando erano tornati a riprenderlo.

Il bambino era in condizioni relativamente buone ed è stato trovato, sull’isola di
Hokkaido, dalle squadre di soccorso che lo stavano cercando.

Il piccolo era in un edificio in un’area di esercitazioni per l’esercito, a 7 km da dove era scomparso. Il bambino è stato rifocillato con pane e polpette di riso e portato in ospedale.

I genitori inizialmente avevano detto che si era perso mentre raccoglievano verdure selvatiche. In seguito avevano ammesso di averlo abbandonato per punizione, perché aveva lanciato pietre ad auto e persone. Quando erano tornati a prenderlo, non lo avevano ritrovato.

Il bambino non aveva acqua né cibo. La foresta è popolata di orsi e in questi giorni era stata investita da forti piogge, con temperature scese fino a 7 gradi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

A Budapest, un'oasi di normalità per i rifugiati ucraini

L'allarme dell'Unicef: "Due terzi degli obiettivi globali di sviluppo per i bambini sono in ritardo"

In Giappone lo scandalo travolge Johnny Kitagawa, l'agenzia di musica pop ammette gli abusi sessuali