EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Operazione Condor, condannato ex presidente argentino Rynaldo Bignone

Operazione Condor, condannato ex presidente argentino Rynaldo Bignone
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Un tribunale argentino condanna l’ex presidente Reynaldo Bignone a vent’anni di carcere per la sparizione di un centinaio di persone durante la famigerata operazione…

PUBBLICITÀ

Un tribunale argentino condanna l’ex presidente Reynaldo Bignone a vent’anni di carcere per la sparizione di un centinaio di persone durante la famigerata operazione Condor.

Si trattava di un’operazione segreta negli anni 70 e 80 fra regimi militari sudamericani, con ingerenze statunitensi, per liberarsi di opponenti politici.

Molti attivisti in Argentina, Uruguay, Brasile, Cile, Paraguay e Bolivia scomparirono nel nulla.

Per i familiari delle vittime è la luce in fondo al tunnel: “Ci sono decine di famiglie cilene sparse oggi in diversi paesi del mondo che attendevano questa sentenza e che adesso hanno la speranza che si cominci a conoscere la verità e si possa avere giustizia dopo quanto accaduto in Argentina”.

La sentenza è storica perché per la prima volta si dimostra che il piano Condor non era solo una leggenda complottista, ma un piano organizzato e coordinato fra diverse cancellerie sudamericane. L’indagine è iniziata quando, nel 1992 in Paraguay, furono scoperti quasi per caso gli archivi dettagliati di queste operazioni fra Paesi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Buenos Aires, scontri tra manifestanti anti-Milei e polizia fuori dal Congresso argentino

Buenos Aires, allagamenti e disagi per le forti piogge: un uomo trovato morto, cancellati 40 voli

Argentina, la discarica di bare e resti umani non identificati a La Plata