EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

La Corea del Nord una potenza atomica responsabile? Seul: 'non ci caschiamo'

La Corea del Nord una potenza atomica responsabile? Seul: 'non ci caschiamo'
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nel corso del 7° Congresso del partito unico Nord-coreano il leader Kim Jong-un ha precisato la sua dottrina sulla bomba, senza tuttavia rassicurare

PUBBLICITÀ

Nel corso del 7° Congresso del partito unico Nord-coreano il leader Kim Jong-un ha precisato la sua dottrina sulla bomba, senza tuttavia rassicurare i sud-coreani.

La Corea del Nord, ha detto Kim, sarebbe una potenza atomica responsabile, non avrebbe intenzione di usare gli ordigni nucleari, a meno che la propria sovranità non venisse violata da forze ostili che utilizzassero lo stesso tipo di armi. Mentre Piongyang è pronta a intrattenere relazioni maichevoli con chiunque rispetti la sua sovranità.

Seul: non ci caschiamo

Il portavoce del ministero della difesa di Seul Moon Sang-gyun ha risposto così:

La nostra posizione, di concerto con la comunità internazionale, è coerente in quanto non accettiamo che la Corea del Nord sia una potenza nucleare. Continueremo a fare pressione e a imporre sanzioni affinché rinunci al suo programma.

I propositi apparentemente concilianti di Kim sono stati inquinati da fughe di notizie riguardo a possibili movimenti militari. Potrebbero prefigurare un nuovo test missilistico, proprio per celebrare la fine di questo congresso, che si è tenuto per la prima volta dopo 36 anni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Corea del Nord, la Russia pone il veto alla risoluzione sul monitoraggio delle sanzioni per le armi

Corea del Nord: Kim testa un drone nucleare sottomarino

Nord Corea, Kim Jong-un: annientare Sud Corea e Usa se iniziano una guerra